Vertical Trekking

Zero Mille e Zero Mille Zero: solo all'isola d'Elba

Solo all’isola d’Elba si può ammirare un panorama indimenticabile a 360° sull’Arcipelago Toscano, la costa toscana e la Corsica, affrontare il dislivello di 1 km partendo dal mare e, volendo, ritornare al mare. Sia chiaro, non si corre con il cronometro: è solo per il gusto di farlo.

zero mille

Nella classica ZERO MILLE, la vetta del Monte Capanne a 1019 metri s.l.m., si può raggiungere da diverse località e sempre con percorsi interessantissimi dal punto di vista paesaggistico, naturalistico e storico.

Da Marina di Campo, attraverso San Piero e le antiche Vie dei Pastori, fino ai Caprili delle Macinelle e della Grottaccia per arrivare a Mal Passo, e di lì seguire la via maestra per la vetta.

Da Marciana Marina, attraversando la Val di Cappone sul Sentiero dei Profumi fino a Marciana, e di lì proseguire sul 101, il “primo sentiero”, che tocca il romitorio di San Cerbone prima di inerpicarsi sul granito.

E ovviamente, si può partire da ogni spiaggia, porticciolo o borgo dell’Elba Occidentale, rivelando un intreccio di vie utilizzate fino a poco tempo fa, prima dell’arrivo dell’asfalto e dei mezzi moderni.

zero mille zero

Tra queste vie antiche, una delle più frequentate era quella che da Pomonte attraversava la vallata completamente coltivata a vite per raggiungere i Caprili sui monti e via via la vetta dell’isola. Alla sera, finito il lavoro, se non si rimaneva a dormire sul posto nei molti magazzini costruiti tra le vigne, si ridiscendeva al mare, ripercorrendo il sentiero a ritroso.

Ricordando la tradizione, ZERO MILLE ZERO con partenza da Pomonte, oggi è una delle escursioni impegnative più gettonate, anche se anche in questo caso, le possibilità sono infinite.

Percorso: Pomonte – La Terra – M.te di Cote – M.te Capanne – M.te Cenno – M.te Orlano – Pomonte
Distanza: KM 12 circa.
Durata: da 3 a 6 ore a seconda dell’andatura e del grado di allenamento.
Difficoltà: Percorso adatto a persone allenate.
Interesse: Storico, Naturalistico, Panoramico.
Partenza: Spiaggia Pomonte

Si parte dalla spiaggia di Pomonte e dopo poche centinaia di metri si imbocca un sentiero che sale subito ripidamente la valle attraversando più volte il fosso del paese. Lo stradello che una volta era il percorso che tutti i giorni facevano i contadini per andare a lavoro si inerpica su coti di granito.

Arrivati alla Terra prendiamo il sentiero n. 10 denominato “la scorcia” perché in altri 3 km ci porta sulla seconda vetta dell’Elba, M.te di Cote a 950 mt slm.

Da qui proseguiamo sulla cresta del monte fino ad arrivare ai 1019 metri del M.te Capanne. Breve sosta per ammirare il panorama e giù per un’ altro sentiero che ci porta in poco tempo al quadrivio del Mal Passo.

Da qui scendiamo a M.te Cenno 625 mt slm, Le Mure (un altopiano così chiamato perché ci sono ancora i resti delle fortificazioni dei paesi d’altura di un tempo) e M.te Orlano. Qui incontriamo un altro quadrivio e imbocchiamo il sentiero n. 31 che immerso nelle vigne abbandonate ci riporta a Pomonte.

Date su richiesta

Tariffa escursione: € 40 a persona