outdoor spirit

Escursioni in mountain bike giornaliere all'isola d'Elba

Escursioni in bike- ebike di mezza e intera giornata

L’isola d’Elba è sempre stata considerata un paradiso per gli appassionati di mountain bike e da circa venti anni è diventato il punto di riferimento per le escursioni in mountain bike in Toscana. Di anno in anno aumentano sempre più le persone che arrivano sull’isola per praticare escursioni in mountain bike e per godere del suo territorio e dei suoi paesaggi mozzafiato.

Sul territorio dell’isola troviamo percorsi di diversi livelli di difficoltà, dai più impegnativi a quelli adatti a principianti e famiglie. Tutti possono trovare terreni adatti alle proprie capacità, per dare un tocco in più alla loro vacanza e scoprire veri e propri angoli di paradiso. L’isola estremamente varia vi darà la possibilità di praticare escursioni in mountain bike in ambianti diversi, ricchi di storia, e immersi in una natura rigogliosa.

L’isola è prevalentemente montuosa e le strade sono caratterizzate da numerose discese e salite, attrattiva principale per tutti coloro che amano la mountain bike e che trovano qui una vastissima estensione di sentieri perfetti per la loro passione.

Il clima particolarmente favorevole e mai troppo rigido, vi daranno la possibilità di visitarla durante tutto l’anno. Tutti possono partecipare alle nostre escursioni in mountain bike, utilizzando le nostre Ebike di ultima generazione.

Il Viottolo propone anche pacchetti di escursioni di più giorni come il giro dell’isola di una settimana e l’Elba explorer.

Il promontorio magnetico: E-bike sul monte Calamita (Capoliveri)

Calendario 2022: lunedì
Orario: 9:30
Prezzo: 50€ (comprensivo noleggio E-bike)
Difficoltà: medio/facile
Durata: 5 ore
Distanza: 40 km
Interessi: mineralogico, naturalistico, paesaggistico

La nostra escursione parte dal paese di Capoliveri e si svolge interamente sul monte Calamita, considerato all’isola d’Elba il paradiso della mountain bike, qui nel 1997 è stata disputata una tappa di coppa del mondo, da allora migliaia di persone l’anno vengono per percorrere i tracciati della gara. Decine e decine di sentieri che salgono e scendono, da i più semplici, adatti a tutti, ai più impegnativi, consigliati solo agli esperti.

Con la nostra escursione percorreremo strade sterrate costiere tra pinete e macchia mediterranea, seguiremo piccoli sentieri sulle orme dei vecchi minatori. Entreremo all’interno di vecchi cantieri minerari a cielo aperto, dove le rocce assumono colorazioni che vanno dal grigio brillante al rosso ocra, con vecchi macchinari in disuso che donano un fascino unico, il tutto con lo sguardo sempre rivolto ad un mare turchese.

L’escursione base è da considerarsi facile, il percorso potrà subire variazioni in base alla composizione del gruppo. In caso di partecipanti “esperti” sarà possibile aumentare la difficoltà del percorso.

Nel cuore dell’Elba (Marina di Campo)

Calendario 2022: Giovedì
Orario: 9:00
Prezzo: 35€ (comprensivo noleggio E-bike)
Difficoltà: facile
Durata: 3.5 ore
Distanza: 25 km
Interessi: naturalistico, paesaggistico

La partenza della nostra escursione in mountain bike è da Marina di Campo. Percorriamo la pista ciclabile fino alla Foce fino per poi proseguire su un sentiero che ci porta in località La Pila. Da qui iniziamo a salire lungo uno sterrato panoramico in direzione della località detta Solane. La strada con un buon fondo taglia a mezza costa la collina e immersi nella macchia mediterranea ci porta fino a Sant’Ilario.

Riprendiamo l’asfalto e iniziamo una salita ripida che ci porterà ad incontrare la torre di San Giovanni, antico punto di osservazione del periodo Pisano. Dopo alcuni tornanti scorgiamo all’ombra dei castagni i resti della Pieve di San Giovanni, luogo di culto tra i più affascinanti dell’isola. Imbocchiamo una pista forestale con piccoli sali e scendi che ci porterà in località Piane al Canale e poi fino al sito di Pietra Murata. Qui il panorama è da togliere il fiato, siamo a 500 metri di altitudine scorgiamo tutta costa sud dell’Elba, l’isola del Giglio ,Montecristo, Pianosa, fino alla maestosa Corsica.

Percorriamo a ritroso il sentiero e la strada fino a raggiungere il paese medievale di San Piero in Campo, qui un affaccio panoramico ci mostra dall’alto tutto il golfo di Marina di Campo con la spiaggia più grande dell’isola. Con una strada asfaltata in discesa facciamo rientro al punto di partenza.